Ma il potere del riposo e del recupero è immenso.

Ma il potere del riposo e del recupero è immenso.

Immagina di avere una conversazione animata con questa persona su qualcosa che conta per entrambi. Nella tua mente, riesci a vedere come stai seguendo le loro espressioni facciali, l’alzarsi e l’abbassarsi della loro voce, il significato nelle sue inflessioni? Riesci a vedere come noti ciascuno dei loro gesti? E riesci a sentire questo spazio di connessione che si apre tra di voi, il senso di uno spazio condiviso, il senso di un “noi”? Questo è un semplice e bellissimo esempio del sistema di connessione online, con echi archetipici della prima comunicazione tra un neonato e un caregiver, spesso la madre. Prima che possiamo parlare, i nostri caregiver utilizzano questo sistema – la porta del viso, la voce, la sintonizzazione dell’orecchio medio – per vedere e ascoltare i nostri interni in modo che possano sintonizzarsi con noi e soddisfare i nostri bisogni.

Immagina ora una leggera interruzione nel tuo dialogo con il tuo amico, qualcosa che distolga la tua attenzione. Un suono sconosciuto, per esempio. Riesci a immaginare come, in un istante, la tua attenzione si risintonizza, scansionando rapidamente l’ambiente per rilevare e identificare il suono? Improvvisamente, il tuo sistema nervoso sta ridefinendo le priorità delle informazioni in arrivo. Si passa dalla connessione alla protezione.

Possiamo concettualizzare questo, in linguaggio laico, come il cuore che si apre e si chiude. Si apre quando ci sentiamo al sicuro e possiamo fidarci abbastanza da entrare nella vulnerabilità della connessione e della relazione reciproca. Si chiude quando ci sentiamo minacciati e sentiamo che dobbiamo proteggere e custodire i nostri cuori.

È molto importante per il nostro benessere comprendere la natura fisiologica di queste risposte, perché viviamo in un mondo moderno in cui siamo circondati da segnali di minaccia. La pandemia globale ha messo il mondo, per quasi un anno, in uno stato di consapevolezza quasi costante della minaccia, privandoci contemporaneamente del contatto e della possibilità di vedere i volti degli altri, che è generalmente la nostra fonte di spunti di connessione. Inoltre, ci troviamo in paesi in cui la divisione politica e la polarizzazione sono così estreme che la nostra politica è bloccata in un perpetuo stato di lotta e nel mezzo di sconvolgimenti sociali derivanti dall’oppressione sistemica e dalla catastrofe ecologica derivante dalla distruzione del clima. Tutto intorno a noi vediamo cose che ci fanno sentire insicuri e il cuore si contrae. Eppure solo quando si apre possiamo vivere le versioni più alte e piene di noi stessi. Solo quando si apre il cuore può prendere il posto che gli spetta, dicendo alla mente cosa fare.

Quello che vorrei che tu togliessi da questo articolo, quello che vorrei che ti aggrappassi, è questa consapevolezza che solo quando ci sentiamo al sicuro possiamo accedere alla piena intelligenza dei nostri cuori e alle risorse che risiedono lì. La nostra famiglia umana richiederà la sua massima genialità creativa e ingegnosità per riallineare la nostra civiltà con le Istruzioni Originali per tutta la Vita, e per fare questo avremo bisogno di essere in grado di sentirci abbastanza al sicuro da aprire i nostri cuori, in modo che possiamo ricevere tutta l’ispirazione di cui abbiamo bisogno per creare un futuro che funzioni per tutti.

Sentirsi al sicuro nel corpo è la porta per accendere il Sistema di Connessione che ci permette di vivere dal nostro cuore. Se questo progetto ti sembra significativo, o ti sembra difficile – se ti ritrovi consapevole dei molti modi in cui il trauma – personale o collettivo – ti impedisce di accedere a questa consapevolezza, ti invito a leggere il libro I ho trascorso gli ultimi anni lavorando con l’aiuto di 40 mentori e consulenti in 20 discipline del benessere in 18 culture: Pratiche riparative del benessere.

Desiderando che il tuo cuore sia in grado di dire alla tua mente cosa fare.

Biografia dell’autore

Natureza Gabriel è un fenomenologo della connessione. Gli piace stare fermo e gli piace fare le cose. Ha trascorso molto tempo a creare un’azienda, una scuola e una cooperativa globale. Queste tre cose sono strettamente collegate.

È Coordinatore della Restorative Practices Alliance (la cooperativa globale), una cooperativa filantropica ancestrale di neurotecnologia e motore di riparazione della cultura. Ha studiato alle università di Yale e Stanford, ma è stato plasmato più sedendo in tepee e cerchi che nelle aule. È stato benedetto con molti mentori straordinari in molte culture, lignaggi e discipline. È il fondatore e CEO di Applied Mindfulness, Inc., dove dirige la ricerca, lo sviluppo del curriculum e la pedagogia. È co-fondatore dell’Accademia di medicina sociale applicata, dove il dottor Stephen Porges, PhD è presidente onorario di Neurofisiologia.

Per 25 anni ha studiato la fenomenologia della connessione attraverso più discipline, tra cui neuroscienze, consapevolezza consapevole, creatività, giustizia sociale, linguistica culturale, consapevolezza della natura profonda, leadership, struttura organizzativa ed economia ancestrale. Il suo ultimo libro è Restorative Practices of Wellbeing, che verrà pubblicato il 10 luglio 2021.

Ci sono una serie di miti sull’invecchiamento. Alcune persone possono credere erroneamente che l’invecchiamento comporti inevitabilmente l’ammalarsi o la disabilità, mentre altri possono pensare che tutti gli adulti debbano affrontare la perdita di memoria nei loro ultimi anni. Ancora più persone potrebbero pensare che una volta raggiunta una certa età, ci sia meno che puoi contribuire alla società e che hai finito di imparare. Tutte queste credenze sono assolutamente false. In effetti, molte persone scoprono che gli anni successivi al pensionamento sono pieni di salute, vitalità e significato. Dal momento che alla fine arriveremo tutti a quegli anni d’oro, ecco alcuni suggerimenti da considerare che possono aiutare a rendere quella fase della vita alcuni degli anni migliori che tu abbia mai avuto.

1- Mantieni la mente acuta

La tua mente è come qualsiasi muscolo del tuo corpo; più lo eserciti, più forte sarà. Negli anni precedenti, potrebbe essere stato facile mantenere la mente attiva mentre si risolvono i problemi al lavoro o a casa, ma con l’avanzare dell’età potrebbe essere necessario pianificare attività specifiche per coinvolgere la mente. Alcuni dei modi migliori per esercitare la mente sono imparando una nuova abilità o hobby. Considera l’apprendimento di una lingua straniera. Se ti sei sempre pentito di non aver mai imparato a suonare il piano, segui un corso. Leggere è anche un ottimo modo per far crescere e imparare la mente, quindi unisciti o forma un club del libro nella tua zona per darti l’opportunità di discutere idee e pensieri sui libri che stai leggendo.

2- Volontariato

Il volontariato è uno dei modi migliori per dare un senso e uno scopo alla tua vita. Quando aiuti gli altri, puoi provare una maggiore gratitudine per le cose che hai e una maggiore connessione con le persone intorno a te. Non importa dove vivi, ci saranno sicuramente infinite opportunità di volontariato. Visita una scuola elementare locale per avere l’opportunità di raggiungere i bambini della tua comunità e aiutarli a imparare e ad avere successo. Anche le amministrazioni locali e le agenzie senza scopo di lucro hanno spesso un grande bisogno di aiuto. Contatta gli ospedali della tua zona per ulteriori idee su come puoi servire.

3- Mangia bene

Un corpo ha bisogno di carburante adeguato per rimanere forte e attivo. Con l’avanzare dell’età, il sistema digestivo tende a rallentare e, di conseguenza, gli alimenti ricchi di fibre sono di particolare importanza. Allo stesso tempo, gli anziani sono più suscettibili alla disidratazione, quindi è importante bere molta acqua ogni giorno. Inoltre, non lasciare che gli orari dei pasti diventino noiosi o solitari: fai uno sforzo per rendere il tuo cibo bello e gustoso anche se stai cucinando solo per uno o due. Cerca altri adulti con cui passare il tempo dei pasti in modo da poter godere dell’interazione sociale mentre ti godi il cibo.

4- Rimani in contatto con i tuoi cari e gli amici

Per alcuni, l’invecchiamento è sinonimo di solitudine e isolamento. Quando i bambini lasciano la casa e si trasferiscono, lasci la forza lavoro e le relazioni che hai costruito lì, e gli amici e le persone care muoiono, può diventare facile sentirsi persi o dimenticati. È fondamentale che tu continui a rimanere in contatto con le persone a cui tieni: il tuo ruolo nelle loro vite può essere diverso, ma può essere ugualmente importante. Impara a usare la tecnologia per rimanere connesso. Trascorri del tempo inviando email ad amici, figli e nipoti. Resuscita l’arte perduta di scrivere lettere scrivendo regolarmente ai propri cari che si sono trasferiti.

5-Esercizio

Anche se non hai mai partecipato a un regolare esercizio fisico, non è mai troppo tardi per iniziare. Prima di iniziare un nuovo programma di esercizi, tuttavia, è importante ottenere l’autorizzazione del medico. Dopo aver visitato il tuo medico, trova qualche forma di attività che ti interessa e a cui ti piace partecipare. Cerca centri benessere che offrono corsi appositamente per gli anziani. Anche l’esercizio non deve essere eccessivamente faticoso; fare una camminata veloce ogni giorno potrebbe essere un ottimo modo per rimanere in salute e attivi.

6- Rimani positivo

Molto di come ci sentiamo dipende dai nostri pensieri. A volte il modo migliore per combattere lo scoraggiamento e la solitudine è ricordare a te stesso tutte le cose per cui devi essere grato ogni giorno. Inoltre, prova a trovare qualcosa di cui ridere durante la tua giornata. Se ti ritrovi ad affrontare un grave scoraggiamento o depressione, cerca subito un aiuto professionale per valutare se stai affrontando o meno una depressione da senior.

Le possibilità e le avventure che ti aspettano quando entri nei tuoi anni d’oro sono infinite. Cerca nuove esperienze e goditi le opportunità che non hai mai avuto il tempo di perseguire prima. In questo modo, puoi rendere gli ultimi anni della tua vita alcuni degli anni più emozionanti e significativi che tu abbia mai vissuto.

“Le forze naturali dentro di noi sono i veri guaritori delle malattie”. – Ippocrate, il padre della medicina

Questa immagine dice davvero tutto. Le cose più semplici, pure e naturali che il 99% di noi può controllare sono i migliori medici per la nostra salute e il nostro benessere.

Sole: la vitamina D del sole, combinata con una sensazione generale di felicità quando il sole splende, significa che il sole è fantastico per noi. So che preferisco quando c’è il sole rispetto a quando piove a dirotto!Acqua – Per quelli di noi abbastanza fortunati da avere una fornitura continua di buona acqua potabile dal rubinetto, dovremmo sicuramente sfruttarla al meglio. L’acqua minerale va bene e alcuni possono davvero notare la differenza di gusto (che sarà trattata in un altro post) ma in entrambi i casi bere circa 2 litri di acqua al giorno aiuta a rimanere idratati, elimina le tossine, mantiene alti i livelli di energia e generalmente mantiene i tuoi interni in perfetta forma.Riposo – In questi giorni siamo tutti così impegnati per la maggior parte del tempo. So di essere colpevole di questo. Ma il potere del riposo e del recupero è immenso. Anche quando hai 101 cose da fare, prendere solo 20 minuti fuori per un pisolino o semplicemente rilassarti sul divano con una tazza di tè e un biscotto aiuta a liberare la mente, ti assicura un cambiamento di ambiente e può fare miracoli per creatività.Aria – Una buona aria fresca è gustosa. Certo, non ha un sapore molto, ma sicuramente noti la differenza tra l’aria sporca di città e l’aria pulita e fresca di campagna. I nostri corpi hanno bisogno di aria per sopravvivere e reduslim è sicuro la bramano costantemente. Asseconda il tuo corpo assicurandoti di uscire il più possibile all’aria aperta – una volta al giorno come minimo assolutoEsercizio – Un ovvio, ma ancora trascurato da molti, è l’esercizio. La pigrizia bipolare e la frenesia della vita del ventunesimo secolo hanno portato gli occidentali a fare meno esercizio di quanto dovrebbero. Qualsiasi cosa è meglio di niente, ma in modo simile a questi altri medici, un regolare esercizio leggero fatto in modo sicuro paga dividendi con il tuo benessere. L’esercizio mattutino, in particolare, è stato scoperto da molti come il modo perfetto per prepararsi per una giornata difficile, poiché ti fa sentire più energico e pronto ad affrontare ciò che la giornata ti riserva.Dieta – Ultimo ma non meno importante è la dieta, che può rendere l’uomo, la donna o il bambino la persona che sono. Abbiamo tutti sentito parlare dell’espressione “Sei ciò che mangi”. L’equilibrio è uno degli aspetti più importanti di qualsiasi dieta, con la moderazione al secondo posto. Se ti assicuri di assumere 5 al giorno, un sacco di proteine, fibre e carboidrati, puoi permetterti di indulgere di tanto in tanto senza effetti collaterali.

Seguendo questi semplici mantra dei sei dottori aumenterai la durata della tua vita e il tuo piacere di vivere!

Se questo ti ha colpito, condividilo con i tuoi amici in modo che anche loro possano trarre vantaggio dai sei migliori medici che il mondo ha da offrire.

In questi giorni può sembrare che l’era dell’ansia stia vincendo sulla ricerca della felicità. Un’economia incerta è solo la punta del nostro iceberg preoccupante. Infatti, in un recente sondaggio di lettori di Health, il 48% di voi afferma di preoccuparsi di più oggi rispetto a un anno fa.

Ecco un altro pensiero ansioso: gli scienziati dicono che le donne sono ricablate per preoccuparsi, almeno più degli uomini. Nel nostro sondaggio, il 54% di voi ha affermato di preoccuparsi più del proprio coniuge, con solo il 12% che afferma che il proprio partner si preoccupa più di te.

Questo è dovuto, in parte, alle montagne russe ormonali che le donne cavalcano di mese in mese e nel corso degli anni. “Gli alti e bassi possono rendere le donne inclini a sentirsi di tutto, dall’ansia alla depressione”, afferma Jerilyn Ross, un’assistente sociale clinica indipendente autorizzata, presidente e CEO dell’Anxiety Disorders Association of America e autrice di One Less Thing to Worry About.

E mentre gli uomini tendono ad essere risolutori di problemi lineari, “Le donne sono più in contatto con le loro emozioni e la preoccupazione è un’emozione”, sottolinea Judith Orloff, MD, psichiatra e autrice di Libertà emotiva: liberati dalle emozioni negative e Trasforma la tua vita.

Tuttavia, gli esperti dicono che con un po’ di pratica possiamo imparare a essere un po’ meno preoccupati e molto più felici. Ecco la tua ricetta per una vita più gioiosa. Continua a leggere e dì: “Addio, lato oscuro”.

Fonte originale: http://www.health.com/health/article/0,,20412035,00.html

È probabile che tutti noi abbiamo sperimentato la negatività ad un certo punto della nostra vita. Le persone hanno spesso paura di esprimersi a causa delle voci negative nella loro testa o dell’influenza della negatività di altre persone. Se sei infelice e pieno di negatività, allora è altamente improbabile che tu possa fermare questo sfregamento sulle persone che ti circondano ogni giorno.

Tutto ciò che accade nella tua vita ti influenza e il risultato dipende molto da te e da come scegli di reagire a una situazione. Puoi renderti felice trasformando i pensieri negativi in ​​pensieri positivi. In parole povere, ti rendi felice con le scelte che fai. Se un tornado fa saltare in aria la tua casa, puoi essere grato di essere vivo o infelice perché hai perso tutte le tue cose. Sì, potresti sentirli entrambi, ma prestare maggiore attenzione all’essere felici di essere vivi è un modo molto più produttivo e positivo per riprenderti e pianificare il futuro. Pensa, quel vaso orribile che ti ha regalato tua zia è sparito ora, quindi puoi sempre dare a qualcosa di negativo un giro positivo.

Sta a te trovare la felicità cambiando il tuo comportamento se qualcosa ti dà davvero fastidio.

Se non ti adatti bene alle persone in cui vivi ora, potrebbe essere che ti adatteresti meglio se tornassi a casa dove tutti reagiscono alle cose come fai tu e possono capire se stai solo scherzando.

Comparar listados

Comparar

ESTA PÁGINA WEB ES EXCLUSIVAMENTE PARA MAYORES DE 18 AÑOS. VERIFICA TU EDAD PARA CONTINUAR.

TuEncanto.com No es una Agencia de escorts. La web TuEncanto.com es una web de anuncios clasificados la cual no se responsabiliza de los textos, fotos o publicaciones que hagan sus usuarios registrados. En TuEncanto.com se anuncian profesionales independientes que no tienen ninguna vinculación laboral ni profesional con dicha marca que no sea la de meramente publicitaria de sus anuncios. TuEncanto.com no comercializa directamente los eventuales servicios que pudieran ofrecer dichos profesionales. Las relaciones que pudieran establecer los usuarios de la web con terceros y viceversa corren bajo su plena responsabilidad no teneindo la web ningún tipo de interés o participa con alguna. TuEncanto.com es una marca registrada de "Lo tengo todo Papi S.L.".